English (United Kingdom)French(FR)Deutsch(DE)Español(ES)Italian (IT)

Malattie Infettive

Staffilococco Aureus Resistente alla Meticillina
MRSA (Staffilococco aureus resistente alla meticillina) MRSA è un ceppo opportunistico dello Staphylococcus aureus, rilevabile nelle strutture sanitarie e resistente agli antibiotici beta-lattamici. La sua propagazione avviene tramite mani e strumenti medici contaminati.
Enterococco Resistente alla Vancomicina
VRE è un ceppo di Enterococco che ha sviluppato una resistenza contro la Vancomicina. Gli Enterococchi compaiono normalmente nell'intestino e, nei pazienti debilitati, possono causare l'insorgenza di malattie gravi quali la peritonite, difficile da curare.
Serratia marcescens
La Serratia Marescens si trova solitamente nelle feci o nella cavità orale, e non infetta, in genere, persone sane. Ad ogni modo si tratta di un batterio opportunistico che può causare batteriemia se entra nel flusso sanguigno di pazienti malati o in fase di ricovero.
Pseudomonas aeruginosa
Il Pseudonomas Aeruginosa è un batterio opportunistico presente in molti ambienti, ed è associato ad infezioni in pazienti in fase post-chirurgica. Alcuni ceppi mostrano resistenza al beta-lattame e ad altri antibiotici.
Clostridium difficile
Clostridium difficile è un batterio che forma delle spore nell'intestino. La somministrazione di antibiotici può portare al moltiplicarsi dei batteri e alla produzione di tossine, che causano dolori e dissenteria. Le spore possono essere eliminate effettuando dei lavaggi ma sono resistenti ai mezzi di disinfezione per le mani.
Escherichia coli 157
Già 100 batteri di Escherichia coli possono portare all'avvelenamento del cibo. L'Escherichia coli si trova spesso nei cibi cucinati male oppure viene trasmesso con l'utilizzo del WC. L'agente patogeno produce verotossina, che danneggia le pareti irrorate da vasi sanguigni dell'intestino crasso e causa forti dolori al basso ventre.
Norovirus
I virus della famiglia Norovirus sono gli elementi scatenanti di focolai nel tratto digerente e di avvelenamento del cibo. La causa sono frutti di mare crudi oppure il vomito o le feci di persone infette. Il virus non avvolto è resistente ai mezzi di disinfezione.
Rotavirus
Il Rotavirus causa nei bambini forti dissenterie. Fino all'età di 2 anni quasi ogni bambino, che non ha ancora sviluppato sufficienti difese immunitarie, viene colpito da un'infezione da Rotavirus. La propagazione avviene spesso quando le mani vengono contaminate dal vomito o dalle feci di soggetti affetti da dissenteria.
Influenza virus
Il virus dell'influenza è la causa dell'influenza stessa. E' soggetto costantemente a piccole mutazioni e porta ogni anni epidemie stagionali. Viene trasmesso attraverso particelle presenti nell'aria a causa degli starnuti oppure attraverso il contatto con superfici contaminate.
Adenovirus
L'Adenovirus è un virus non sviluppato che causa malattie come la polmonite, la febbre e la congiuntivite. Con molti sottotipi che si moltiplicano nelle tonsille o nei linfonodi, il sistema immunitario non riesce a reagire propriamente, permettendo a numerose infezioni di prendere il sopravvento.